Billions e il Performance Coach

By Michele Puccio | coaching

Set 11

L’ultima serie di cui mi sono appassionato è Billions. Giusto per dare a chi non ha visto la serie la possibilità di inquadrare l’argomento, si parla di finanza e insider trading. Epica lotta tra il bene e il male, dove il bene è rappresentato da un procuratore della repubblica che cerca di incastrare un abile investitore per l’accusa di insider trading.

Ho deciso di scrivere un post su questa serie TV perché è la prima volta che vedo comparire un Perfomance Coach in un contesto aziendale televisivo e lo fa in grande stile visto che nello specifico è uno dei quattro personaggi chiave.

Ad interpretare la Performance Coach Maggie, c’è l’attrice Wendy Rhoades. E’ così importante parlarne perché diversamente da quello che capita spesso nelle aziende, il Coach non viene visto come un consulente a cui rivolgersi per risolvere delle problematiche specifiche, ma viene visto come un vero e proprio ASSET aziendale, anzi, in questo caso cinematografico viene visto come l’asset più strategico.

maggie-siff-plays-the-lead-role-of-wendy-rhoades-in-showtimes-billions-tv-series

Si dice che quello che fa la differenza tra chi vince e chi perde in borsa sia solo la componente psicologica, quindi potete immaginare quanto possa essere importante avere una figura di questo genere all’interno di una società piena di traders.

Il performance coaching è un insieme di tecniche che aiutano i buoni performers a diventare dei grandi perfomers  e soprattutto aiutano i grandi performers a ritrovare i loro stati di picco. Non è terapia e questo lo si evince anche negli episodi in cui si simulano alcune sedute. Pur trattandosi di finzione sono state descritte usando i tecnicismi dei veri professionisti.

State già pensando di assumerne uno?

Get coached on Coach.me