HOUSE OF CARDS FOR SALES

By Michele Puccio | insegnamenti

Nov 28

279447-400-629-1-100-house-of-cards

Alla fine anch’io sono diventato uno dei fans di House of Cards. Confesso che avevo mollato alla prima puntata perché mi sembrava troppo lento, poi ho sentito diversi amici riportare feedback estremamente positivi  e allora ho deciso di riprovarci. Adesso mi piace talmente tanto da consigliarlo persino come serie istruttiva per venditori che hanno voglia di crescere 😉

Vediamo i 3 take away di House of Cards:

  1. Se stai pensando che facendo carriera nelle vendite non dovrai più fare le sporche chiamate, ti stai sbagliando di grosso. Avete visto visto la puntata in cui Francis cerca fondi per la sua campagna e Claire cerca consensi per la sua nomina a diplomatica? Cosa fanno? Chiamate, chiamate e poi ancora chiamate. Se sei nelle vendite ed ogni giorno fai poche chiamate ci sono due possibilità: o il tuo target è a rischio, o sei nel reparto vendite, ma non sei un venditore.
  2. Il secondo errore comune è quello di pensare che salendo nella scala gerarchica non si farà più fatica ad imporre le proprie idee. Basta trattative estenuanti, basta dover convincere qualcuno; tutti faranno quello che gli dico io. Sbagliatissimo, più sei in alto, più saranno le idee da vendere, più saranno le persone a cui dovrai venderle e soprattutto… visti i personaggi con cui ti confronterai, venderle sarà molto più difficile.
  3. Terzo insegnamento, c’è sempre qualcos’altro ancora che puoi fare per cambiare le cose, ma non si va da nessuna parte senza un chiaro obiettivo accompagnato da un’efficace strategia e solo “rifiutandosi di considerare impossibile l’impossibile” potrai fare cose che altri non hanno mai fatto.

Good night!