COME RISPONDERE ALLA DOMANDA “CHE COSA FAI”? – STRETCHING FOR SELLERS #5

By Michele Puccio | stretchingforsellers

Mag 05
Questo mese ti allenerai a rispondere alla domanda “Che cosa fai?”
Gli anglosassoni utilizzano il termine “Sound Bite” per indicare una brevissima frase che riassume l’essenza del concetto che si vuole esprimere.
Ipotizziamo banalmente che il tuo cliente ti chieda “Cosa fai di bello?”
Tu cosa sei pronto a rispondere?
Eccoti 5 consigli per realizzare il tuo Sound Bite.
  1. Fai in modo che sia breve e semplice. Al massimo 30 secondi e focalizzati su un solo concetto.
  2. Concentrati sul WiifT (What’s in it for them), ovvero sui benefici che derivano dal tuo prodotto o servizio per chi ascolta.
  3. Inizia con un qualsiasi cosa che non sia “Noi” o “Io”. Ovvero, invece di dire la solita frase “Noi facciamo…”, prova delle alternative, per esempio, i nostri clienti dicono o sul mercato il prodotto…
  4. Comunica con entusiasmo e passione.
  5. Fai tanta pratica prima di utilizzarla sul campo. Ripetila, recitala finché non te la sentirai tua.
Potrai fare quest’esercizio con i tuoi colleghi commerciali. Memorizza sul tuo cellulare la tua Sound Bite, fagliela ascoltare e chiedi loro un feedback. Poi rifalla se è il caso e ritenta finché non sarai pienamente soddisfatto.
Take away di oggi:
  • Ho sentito che devo esser pronto a rispondere brillantemente alla domanda “Cosa fai?” di un potenziale cliente?
  • Mi sono reso conto che ci sono tantissime piccole accortezze su cui posso lavorare per rendere memorabile la risposta?
  • Quindi da subito butterò giù due righe e…

Get coached on Coach.me