Apr 18

Lo definirei una tappa obbligata per chiunque voglia avvicinarsi al mondo del coaching.
Ecco i due pilastri:
– consapevolezza;
– responsabilità.
Un buon coach deve lavorare su questi due fronti per portare qualcuno verso nuovi traguardi.
Ti potrebbero interessare anche:

Come non dev’essere un capo.

SE VUOI PUOI

(2) comments

Add Your Reply