• Michele Puccio

Perché Microsoft compra Linkedin?

Nelle ultime due settimane ha fatto molto clamore l’acquisizione di Linkedin da parte di Microsoft. I commenti che ho letto erano quasi sempre scritti da analisti finanziari e non da gente che utilizza davvero questo social per fare business, almeno questa è stata la mia sensazione, quindi volevo aggiungere giusto un paio di note che ho osservato negli ultimi giorni.

Il 24 era il mio compleanno e contrariamente agli anni passati gli auguri ricevuti via Facebook sono passati dalla cinquantina e poche unità. Ci sono almeno due possibilità. Ho perso molti amici, forse mi sono comportato male nell’ultimo anno? Oppure la gente utilizza molto meno questo Social Network. Gli anni passati, gli auguri ricevuti via Linkedin erano giusto un paio, quest’anno la metrica si è completamente ribaltata, Linkedin ha fatto i numeri di Facebook degli anni passati.

Sappiamo tutti che con gli auguri di compleanno non si fanno i soldi, ma se questo dato è paragonabile all’indice di tempo speso sui rispettivi Social Network, il dato è molto interessante.

Seconda considerazione. Ad oggi la massa, almeno dalle nostre parti, usa Linkedin più per condividere qualche articolo e per condividere il proprio CV che come vero tool di Social Selling. Il vero potenziale va ancora capitalizzato, le aziende continuano a spendere soldi su database di prospect per fare campagne di teleselling, piuttosto che sottoscrivere un account Premium di Linkedin che ti da accesso a un database costantemente aggiornato dagli stessi prospect target.

Riepilogando, noi umani compriamo l’account Premium di Linkedin, Microsoft compra direttamente il Social Network.

Ancora dubbi sul futuro del Social Selling?

Se ti servisse supporto…


Get coached on Coach.me

#microsoft #socialselling #LinkedIn

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti