top of page

IL PICCOLO LIBRO DELL’INVESTITORE


Ho appena terminato la lettura di questo semplice testo, che ha dell’incredibile se pensate che è stato scritto da un bambino indiano del ’97. L’autore riassume gli insegnamenti appresi da due dei più famosi investitori al mondo Benjamin Graham e Warren Buffet. Vi riporto una frase di Buffet che credo appenderò sulla mia bacheca in ufficio: “E’ meglio subire i costi visibili di alcune decisioni sbagliate che affrontare i molti costi invisibili derivanti da decisioni prese in ritardo – o non prese affatto – a causa di una burocrazia soffocante”. Approfondire la vita di un personaggio come Warren Buffet e le sue logiche di investimento può essere di aiuto non solo per chi investe del denaro, ma anche per i manager d’azienda, in quanto Warren Buffet non seguiva logiche prettamente speculative, ma puntava sulla capacità delle aziende di creare valore e non si esimeva dal fornire degli input ben precisi ai suoi collaboratori. Come sempre… buona lettura!

0 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page