• Michele Puccio

INVESTI SU TE STESSO


Fare l’imprenditore vuol dire soprattutto avere il coraggio di assumersi il rischio del fallimento. Tu dai qualcosa oggi per un POSSIBILE ritorno futuro.

Credo che quest’affermazione può e DEVE interessare anche tutti coloro che lavorano come dipendenti. Quello che vi suggerisco questa sera è di osservare il comportamento dei vostri collaboratori. Quali di loro stanno investendo su se stessi senza aspettare che lo faccia l’azienda che gli paga lo stipendio? Chi di loro si è iscritto a dei corsi pagandoli di tasca sua? Chi ha comprato quel gadget elettronico che gli consente di ridurre i tempi di lavoro o di fare più bella figura dal cliente. Chi ha deciso di lavorare quell’ora in più anche senza un impegno preciso del datore di lavoro a remunerarla. Chi si è dato da fare su cose che non lo competevano direttamente per il bene dell’azienda?

Ecco perché a volte ai colloqui si dice: “Stiamo cercando collaboratori con mentalità imprenditoriale.”.

Forse qualcuno di voi starà storcendo il naso. Qualcuno penserà che sono discorsi che funzionano se si guadagna tanto, ma non è così, piccolo stipendio, piccolo investimento, grande stipendio, grande investimento. Altri penseranno che questo è solo sfruttamento. Quello che penso io è che non possiamo perdere tempo e dobbiamo sfruttare tutte le nostre risorse per investire su noi stessi senza aspettare l’iniziativa di altri. Anzi, così facendo, aumentiamo la possibilità che ciò accada.

Buona notte a tutti.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Ritratto