• Michele Puccio

ESERCIZI DI BRAND POSITIONING

Oggi vi riporto un esempio di esercizio da fare per posizionarsi bene sul mercato. L’obiettivo sarà quello di identificare delle peculiarità che rendano la nostra offerta completamente differente da quella della concorrenza. Detta in maniera sintetica, guarda cosa fa il tuo principale concorrente e fai il contrario.

Come esempio prenderò me stesso. Confrontiamo cosa offre il mercato e come mi piace posizionarmi:

  1. Il competitor propone dei corsi dal vivo. Questo implica che devi spostarti fisicamente in una location generando problemi di costi di trasferta, di organizzazione del tempo libero e tutta la formazione viene concentrata in pochi giorni rendendo poco efficace l’apprendimento.


La mia proposta è sempre digitale. Niente costi di trasferta, puoi formarti anche in ferie, la formazione è diluita nel tempo, favorendo un reale cambiamento.

  1. Durante un corso del competitor tutto ruota intorno al trainer. Lui è il leader, il modello, è il protagonista della scena e le masse cercano di emularlo.


  1. Nella mia proposta il Coachee è sempre al centro di tutto. Il Coach neppure si vede, è digitale e cerca di dare al coachee la possibilità di esprimersi al meglio, ma nel rispetto della sua ecologia.

  1. Il competitor spinge una formazione classica “uno a molti” e pensa che il Coaching non faccia la differenza.


  1. Il mio approccio si fonda sulla metodologia del coaching in quanto sono convinto sia l’unico modo per aumentare le possibilità di generare un reale cambiamento che produca risultati. A differenza di altri trainer generalisti il mio è un coaching focalizzato su un argomento specifico ed è fatto da una persona che ha un’importante esperienza sull’argomento.

  1. Il competitor fa pagare per l’intero importo il suo corso prima che inizi.


  1. Io credo invece che la formazione debba essere un processo che non può limitarsi a pochi giorni l’anno e contemporaneamente le persone hanno il diritto di poter valutare e verificare il lavoro che si fa senza essere costretti a pagare tutto in anticipo. Oggi decidi di interrompere il servizio, oggi sei libero di fare un click e interrompere il servizio senza perdere un euro in più, un reale Pay per Use.

Come potete vedere ci sono 4 argomenti forti di posizionamento differenziante:

  1. Location;

  2. Protagonista;

  3. Metodologia;

  4. Pagamento.

Non c’è un giusto o sbagliato. Non è che quello che faccio io è giusto e quello che fanno gli altri è sbagliato. Io ho un Avatar di cliente ideale, il competitor ne ha un altro, starà al marketing rivolgersi al prospect corretto.

Spero di essere stato il più chiaro possibile su come si debba procedere per definire il vostro posizionamento unico.

#branding #brandpositioning #formazione

2 visualizzazioni
CONTATTI

www.michelepuccio.net

​​

Tel: +39 340 0712823

m.puccio@businesscoachingitalia.com

  • Black Icon LinkedIn
  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black YouTube Icon

Nome *

Email *

Oggetto

Messaggio

© 2023 by Personal Life Coach. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now